8 Luglio 2014

Super-frode a Ferentino: “nascosti” 16 milioni di euro

Una nota società di Ferentino, operante nel settore farmaceutico, dopo aver posto in essere complesse operazioni societarie ha omesso di presentare le dichiarazioni dei redditi degli anni 2010 e 2011 risultando così evasore totale.

A scoprire la frode fiscale i finanzieri della Brigata di Anagni, nel corso di indagini avviate sullo stato di decozione dell’impresa ciociara. Gli accertamenti condotti dalle Fiamme gialle hanno evidenziato l’esigenza di far ricorso a controlli anche nei confronti di clienti e fornitori, di approfondire le operazioni contabili e di chiedere la collaborazione di altri Reparti del Corpo.

Al termine si è potuto constatare che la società ha nascosto redditi per oltre 16 milioni e non ha correttamente operato ritenute previdenziali per oltre 700 mila euro.  Il legale rappresentante è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Frosinone per reati tributari.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Il Covid torna a minacciare l'Europa. Luigi Di Maio: «Massima solidarietà a Spagna e Francia»

Luigi Di Maio - Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ripercorre i difficili mesi di questo drammatico 2020, segnato dalla pandemia di Covid-19.

Benefici dello yoga per corpo e mente

Benefici dello yoga - I vantaggi dello yoga non sono solo la possibilità di piegare il tuo corpo come un pretzel.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.