29 Dicembre 2020

SORA – Massimiliano Iula: le prime dichiarazioni da Segretario dei GD della Federazione di Frosinone

Il neoeletto Segretario: «Questa provincia è la nostra casa ed è proprio qui che dobbiamo poterci esprimerci e realizzarci al livello sociale, culturale ma anche a livello lavorativo. Ed è questo modello che dovremo seguire in questo nuovo mandato: dobbiamo essere una squadra»

L’Assemblea Congressuale dei Giovani Democratici della Federazione di Frosinone ha eletto all’unanimità il 21enne di Sora, Massimiliano Iula, come nuovo Segretario Provinciale dei Giovani Democratici. All’assemblea, riunita online, hanno partecipato gli eletti in Consiglio Regionale del Lazio Mauro Buschini e Sara Battisti e il gruppo dirigente del Partito Democratico Provinciale con il Segretario Luca Fantini e la Presidente Stefania Martini.

Grande soddisfazione del Segretario uscente, Alessandro Marino: “Gli obiettivi raggiunti si rilevano nell’aver costruito una nuova classe dirigente, elaborato una proposta politica e per essersi rivolti all’esterno. Come unità di misura utilizzerei gli amministratori che provengono dai Giovani Democratici, coloro che sono impegnati nella gestione della Federazione Provinciale e dei circoli del partito democratico, i rappresentanti delle organizzazioni civiche e studentesche, i compagni che assumeranno la guida della nostra stessa federazione e i ragazzi di questa provincia che hanno dato e che daranno un contributo alla vita di questa organizzazione a livello regionale”.

Gli fa eco il Segretario Provinciale del Pd Fantini: “Sono sicuro che ci sarà sinergia di intenti e di visione tra il Partito e l’organizzazione giovanile, senza dimenticare che i giovani hanno la capacità di essere la nostra coscienza critica, svolgendo un ruolo fondamentale anche quando esprimono i loro rilievi. Il confronto sarà sempre aperto e la collaborazione con i Gd sarà fondamentale”.

Il neoeletto Segretario Massimiliano Iula traccia subito la linea, ponendo obiettivi e metodo di lavoro: “Ringrazio tutti quelli che si sono spesi per costruire quello che oggi esiste sul nostro territorio. Questa provincia è la nostra casa ed è proprio qui che dobbiamo poterci esprimerci e realizzarci al livello sociale, culturale ma anche a livello lavorativo. Ed è questo modello che dovremo seguire in questo nuovo mandato: dobbiamo essere una squadra”. Poi l’appello: “Con gli attivisti di Fridays For Future, Legambiente e le altre associazioni che lavorano per un futuro migliore dobbiamo costruire un percorso serio e coerente sulle tematiche ambientali sulla nostra provincia e portare, tramite i nostri amministratori e quelli del Partito Democratico, una serie di proposte concrete per il nostro territorio ad esempio un trasposto pubblico elettrico, integrato ed efficiente, a una progettazione di edilizia scolastica sostenibile, all’implementazione della raccolta differenziata”. Il neosegretario ha obiettivi ambiziosi e si rivolge quindi “alle tante ragazze e ragazzi completamente disinteressati alla cosa pubblica che sono distanti da noi dobbiamo far capire che fare politica significa, in qualche modo, anche nel più piccolo modo, interessarsi e contribuire al cambiamento”.

Ti potrebbe interessare: