9 Novembre 2013

Rissa a Ferentino: è in prognosi riservata uno dei feriti

La rissa scoppiata ieri pomeriggio a Ferentino, zona Sant’Agata, ha prodotto sviluppi purtroppo peggiori di quelli menzionati nel precedente testo. Lo scontro sarebbe avvenuto tra 6 uomini di età compresa tra 20 e 40 anni, tutti italiani. Due i feriti, uno dei quali, secondo quanto riportato da www.ilmessaggero.it, è in prognosi riservata per trauma cranico. Stando alle prime ricostruzioni dei fatti, non si esclude che si sia trattato di un’aggressione. Oltre a calci e pugni, difatti, sarebbero stati utilizzati dei bastoni. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Consigliere Regionale del Lazio.

REGIONE - Il Fondo per i malati oncologici è realtà. L'annuncio del consigliere Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.

"Sora in Rosa" rimandata 2021 per evitare rischio assembramenti

Roberto De Donatis - L'associazione Iniziativa Donne: «Forte è, e deve essere, il senso di responsabilità in ognuno di noi»