mercoledì 6 Aprile 2016

Presto a Ferentino avremo una delle 500 migliori stazioni d’Italia

Continuano secondo il cronoprogramma stabilito i lavori di riqualificazione, ammodernamento e messa in sicurezza della stazione ferroviaria di Ferentino. L’obiettivo finale da conseguire è quello di allineare lo scalo agli standars previsti dal progetto 500 stazioni. Per Rfi, infatti, la stazione di Ferentino rientra in un progetto complessivo di miglioramento della rete ferroviaria nazionale, a partire dagli scali ritenuti maggiormente strategici per posizione, collegamento con le direttrici di traffico principali e flusso di viaggiatori. Tutte caratteristiche che la stazione di Ferentino presenta, in particolare a seguito dell’apertura del nuovo casello autostradale.

Per tale motivo, attraverso la collaborazione tra il Comune e la Direzione territoriale di Rfi, spedita è stata la fase di confronto e progettazione e il successivo passaggio all’avvio degli interventi. Proprio in questi giorni c’è stato un confronto tra il sindaco Pompeo e il direttore Rfi territoriale Vito Piscopo per fare il punto della situazione e continuare e scambiarsi ulteriore documentazione.

“I lavori attualmente sono concentrati sulla riqualificazione dei fabbricati presenti – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo – alcuni dei quali verranno poi concessi in comodato d’uso gratuito secondo le modalità indicate dal Comune. Si tratta del primo steep concordato con la direzione di Rfi e col dottor Vito Piscopo. Questi interventi garantiranno già un volto nuovo e più funzionale allo scalo, per poi passare alla fase più specifica di riqualificazione della parte esterna, quella per chiarirci dove sono presenti i binari”.

La sinergia Comune-Rfi, comunque, sta dando i suoi frutti non solo sull’area della stazione, ma è anche sulla parte esterna, quella di entrata e del parcheggio. In questa zona sono previste videocamere per la sorveglianza, potenziamento dell’illuminazione e una nuova sistemazione degli spazi per favorire il ricovero degli autoveicoli, mentre procedono con celerità i lavori di completamento della rotatoria per disciplinare il traffico che insiste sulla rete viaria di accesso.

L’Ufficio tecnico del Comune e l’omologa struttura di Rfi stanno ultimando la progettazione per la sistemazione dei parcheggi e del sottopasso. “Contiamo in breve tempo – ha concluso il sindaco Pompeo – di intervenire anche sulla zona del parcheggio per sistemarlo e renderlo più sicuro. Un lavoro che con la riqualificazione dello scalo ferroviario e la realizzazione della nuova rotatoria darà un volto nuovo, più moderno e funzionale, all’intera zona della Stazione che rappresenta uno degli ingressi principali della città, dunque il suo biglietto da visita”.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.