28 Settembre 2014

Oggi a Ferentino 5° raduno delle confraternite diocesane. Ecco il programma

Sono previsti bus navetta per i convenuti dai paesi limitrofi dall’area di sosta presso il Parcheggio di Pontegrande

Oggi si svolgerà a Ferentino il Raduno delle Confraternite. Questo il programma dell’evento, intitolato “V Cammino di Fraternità delle Confraternite Diocesane”: ore 8.00 Ritrovo in Piazzale Collepero; ore 9.30 Corteo lungo il percorso della processione di S. Ambrogio; ore 11.00 Concelebrazione eucaristica presieduta sua eccellenza mons. Ambrogio Spreafico vescovo Diocesano. Sono previsti bus navetta per i convenuti dai paesi limitrofi dall’area di sosta presso il Parcheggio di Pontegrande.

Di seguito, il saluto del sindaco, Antonio Pompeo, alle Confraternite che arriveranno a Ferentino per il V Cammino di Fraternità. «Sono onorato di rivolgere il mio saluto di benvenuto e quello dell’Amministrazione Comunale, a nome di tutta la Città di Ferentino, ai componenti delle Confraternite della Diocesi Frosinone Ferentino Veroli, che Domenica 28 settembre ’14 raggiugeranno la nostra città. Un sentito ringraziamento a Sua Eccellenza monsignor vescovo, Ambrogio Spreafico, ai suoi collaboratori, al delegato per le Confraternite, Padre Ildebrando di Fulvio, al Comitato promotore dell’iniziativa, che hanno scelto quest’anno Ferentino, la nostra Cattedrale, per una cerimonia così significativa, non solo un momento di tradizione, ma soprattutto una testimonianza sincera e autentica all’interno delle comunità.

Un ritrovarsi per testimoniare un rapporto di vera partecipazione, un esempio d’impegno verso tutta la comunità attraverso una disinteressata disponibilità, senso e dovere di altruismo, generosa attività nella società civile. Ogni giorno, nelle nostre realtà, molti sono i volontari che agiscono operosamente, spesso in silenzio, per aiutare e sostenere soprattutto i più deboli, mettendo a disposizione il proprio tempo libero, le proprie capacità, le proprie energie, il proprio patrimonio di umanità e solidarietà, attuando, ciascuno, nei propri ambienti, interventi e opere di promozione dei diritti fondamentali alla vita, alla salute, alla dignità umana.

La presenza di tanti iscritti testimonia il profondo senso di fede e di appartenenza a valori, che sono alla base dei principi di condivisione della fede e di testimonianza cristiana, in particolare favorire azioni di carità, e a livello umano la realizzazione di un percorso associativo e culturale, che incoraggia l’incontro tra diverse generazioni. Proprio perché abbiamo di fronte differenti emergenze, c’è maggiore necessità di grande collaborazione tra tutti quelli che intendono favorire il volontariato e la solidarietà, anche in funzione delle necessità locali e delle nuove povertà nel vivere lo spirito cristiano. Grazie infine ai privati, alle Associzioni, a tutti coloro che hanno sostenuto e cooperato per l’accoglienza e l’assistenza dei numerosi aderenti a questa inizitiva».

Locandina Ferentino 28 settembre Cammino Confraternite

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.