giovedì 16 febbraio 2012 redazione@ferentino24.it

Il Sindaco Fiorletta fa il resoconto della riunione sul tema del dopo neve

Convocata dal Sindaco Fiorletta, stamattina alle ore 8.30 si e’ tenuto una riunione–conferenza  sul tema del dopo neve. Vi hanno prerso parte gli assessore ed i responsabili dei servizi, il segretario generale per definire complessivamente gli ulteriori interventi per la emergenza, (precarieta’ necessita’ ed assistenza).

Tra i primi provvedimenti, la decisione di chiudere il civico cimitero per motivi di sicurezza, fatti salvi i servizi funebri.
In tema di viabiilita’ sono state stabilite apposite ordinanze che impongono il senso unico in uscita per via Circonvallazione, via S. Rocco, via Archi di Casamari (per  quest’ultima sonon esclusi i mezzi di soccorso).

Sono in corso verifiche presso tutte le scuole, schiuse per l’attività didattica fino a sabato, mentre si provvede a rifinire gli spazi sia interni sia limitrofi con la rimozione di ghiaccio, cumuli di neve, rami, rifiuti e tutto ciò che possa intralciare la normalità attività. Il gestore del servizio scuolabus, già da ieri sta verificando la stransitabilità delle diverse strade che conducono ai plessi scolastici, raccordandosi con gli ufficio comunali per segnalare situazione da migliorare.
Il mercato del sabato, avendo quasi liberato gli spazi, si terrà regolarmente in contrada Giardino.

Il sindaco Piergianni Fiorletta ha avuto parole di elogio e di ringraziamento per quei dipendenti che sono stati a disposizione del comune e dei cittadini, per quasi 10  giorni, anche di notte, lavorando oltre i nomali turni e orari di lavoro, assolvendo compiti non di loro stretta competenza, ma con piena partecipazione, accettando ogni mansione pur di poter allestire, strutturare e migliorare il centro operativo comunale, dove sono state raccolte tutte le chiamate, schedate ed affidate ai settori, incaricati di intervenire. I primi allarmi di persone malate, malati di sla, isolati e senza energia elettrica, in contrade, anche per i residenti difficili da individuare; bisognosi di bombole di ossigeno, di sedute di dialisi, visite e medicine per bambini, sedute di chemioterapia, partorienti, sono state le vere emergenze che hanno testimoniato la gravità dei fatti, e nonostante il black out totale (luce, internet, Telecom) per oltre 36 ore che di fatto ha bloccato il comune e tutto il territorio, il Comune si è fatto carico di tutti e tanti  singoli casi umani che sono stati affrontati in preda alla trepidazione con mezzi propri, vigili urbani, protezione civile di ferentino, croce rossa di ferentino. Una volta organizzato il centro operativo comunale, con l’unità di crisi presso la prefettura,  abbiamo continuato a selezionare le emergenze e allo stesso tempo programmato gli interventi sul territorio.

Il sindaco Fiorletta: ho già espresso e rinnovo al signor Prefetto, Pierino Maddaloni, alla Presidente della Regione Lazio, onorevole, Renata Povlerini, riconoscenza e ringraziamenti  per quanto hanno fatto per Ferentino, senza dubbio epicentro dell’emergenza con accumuli eolici di neve superiori al metro e mezzo. La contrada di Porciano ha avuto le strade bloccate da oltre 100 alberi abbattuti.

Sono altrettanto certo che saranno di nuovo a fianco alle aziende e ditte, enti pubblici privati cha hanno avuto ingenti danni. L’emergenza non è passata: molti imprenditori chiedono che si faccia presto per riprendere l’attività a salvaguardia delle ditte e degli occupati.

Sono per Ferentino, stati e sono tuttora momenti di grande trepidazione ed apprensione per la gravissima calamità. Non ci siamo mai illusi di poter affrontare questa immane tragedia con le nostre forze e sappiamo  che non potremo far fronte alle tante spese ai danni che si sono verificati sul nostro territorio. Permettetemi di ringraziate i miei collaboratori gli assessori, dirigenti  operai, tanti semplici cittadini che ancora oggi ci sono vicini e ci incoraggiano per affrontare questa dura emergenza.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA