martedì 2 dicembre 2014 redazione@ferentino24.it

Pompeo regala un bel lifting al centro storico di Ferentino

Il Centro storico di Ferentino sarà oggetto, a breve, di una importante serie di interventi di riqualificazione, già da tempo inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche e adesso cantierabili attraverso i fondi messi a disposizione dalla DGR 538/2014, “Ripartizione del Fondo per il riequilibrio territoriale dei Comuni del Lazio”. Si tratta di 95.232,00 euro per l’annualità 2014, che verranno utilizzati per l’adeguamento e ampliamento della strada di Via Casamari, per la messa in sicurezza di un tratto in frana, per potenziare e riorganizzare l’attuale sosta in bordo strada, nonché per realizzare un piccolo parcheggio, sottostante la strada stessa, in modo da permettere di esaudire le esigenze di sosta connesse alle attività sociali esistenti nella zona, in cui insistono il Primo Soccorso, l’Asilo nido comunale e la Chiesa di S. Maria Maggiore.

Per il 2015, invece, sono disponibili Euro 63.488,00 euro per il completamento di un ulteriore tratto delle Mura Poligonali. In entrambi i casi si tratta di lavori già progettati, in attesa di completamento dell’iter amministrativo e di prossimo avvio.

A questi due interventi, sempre attraverso i fondi della DGR 538/2014, Euro 31.744,00 per il 2016, si aggiungeranno ulteriori lavori di manutenzione straordinaria sull’impianto tecnico della scuola media “Achille Giorgi” e dell’annessa palestra.

Ha dichiarato il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo: “Nel Piano Triennale delle Opere Pubblichi, avevamo inserito una serie di interventi per migliorare e qualificare zone del Centro storico e a breve partiranno i lavori grazie alla disponibilità del Fondo per il riequilibrio territoriale del Lazio”.

“Interverremo, in particolare – ha aggiunto l’Assessore ai LL.PP. Luigi Vittori – su Via Casamari, ampliando la strada, bonificando la frana e creando uno spazio sosta in una zona in cui sono presenti uffici pubblici, Primo soccorso, centro vaccinazioni e asilo comunale, non ultimo la Chiesa di S. Maria Maggiore. Inoltre completeremo anche un tratto delle Mura poligonali. Con ulteriori fondi, a valere sul bilancio 2016, potremo realizzare la manutenzione dell’impianto tecnico della Scuola media Giorgi-Fracco”.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA