giovedì 1 settembre 2016

La microturbina eolica di una start up di Ferentino finalista del concorso #NatiPer di AXA Italia

Dal 1 settembre al 7 ottobre sono aperte le votazioni online per le 8 video-storie finaliste del concorso promosso da AXA Italia. In palio un premio del valore di 50.000 euro. Fino al 7 ottobre, è possibile votare online la propria video-storia preferita tra le 8 finaliste di #NatiPer, il concorso promosso da AXA Italia dedicato a progetti d’innovazione sociale e idee capaci di guardare lontano.

Tra queste la proposta della start up Briareo di Ferentino (FR), una microturbina eolica destinata al mercato delle famiglie: realizzata ad asse verticale con una doppia serie di lame di dimensioni ridotte e potenze di conseguenza limitate a 0.5 kW e 1 kW. Facile da montare e da utilizzare, ha costi contenuti ed amplia l’offerta delle energie rinnovabili anche con soluzioni ibride in appoggio ad altre tipologie come il fotovoltaico ed il geotermico. La prima fase della ricerca si è conclusa con il deposito del progetto, mentre continua quella per l’ampliamento di gamma ed applicazioni particolari come la realizzazione di stazioni di ricarica rapida per autoveicoli elettrici.

La microturbina e gli altri 7 progetti arrivati in finale rappresentano uno spaccato significativo del panorama innovativo italiano (sia a livello geografico, sia per la varietà di temi proposti) e sono stati sviluppati da singoli cittadini, start up e associazioni che ogni giorno lavorano con l’obiettivo di anticipare il futuro e proteggere meglio la società, in linea con la missione di AXA Italia. Idee e progetti ambiziosi che, facendo leva sull’innovazione tecnologica, si pongono l’obiettivo concreto di supportare l’ambiente, la cultura, le persone e la salute.

#NatiPer, lanciato lo scorso aprile, ha chiamato a raccolta gli innovatori e i sognatori italiani per dar voce alla loro visione innovativa del domani e premiare il progetto con maggior impatto sociale con un premio finale del valore di 50.000 euro.

La piattaforma www.natiperproteggere.it è così diventata un luogo di condivisione di idee e notizie rilevanti, innovative e attuali, legate alle categorie del concorso e non solo.

328 progetti ricevuti quest’anno, quasi 1.000 sommando anche le precedenti edizioni. Un risultato che mette in evidenza uno scenario italiano di innovatori dinamici e dal grande potenziale.

Gli 8 progetti finalisti selezionati dalla giuria tecnica, sono stati poi trasformati in video-storie (vedi scheda allegata). Queste, da oggi, sono visibili online su natiperproteggere.it, dove gli utenti possono votarle esprimendo la propria preferenza e il proprio supporto al progetto che giudicano più innovativo e con il maggior impatto sociale. È possibile votare una sola volta al giorno, fino al 7 ottobre.

Come da regolamento, sarà il voto del pubblico, incrociato a quello della giuria tecnica, a decretare – entro il 14 ottobre – il progetto vincitore di #NatiPer che si aggiudicherà il premio del valore di 50.000 euro che prevede un periodo di formazione presso Impact Hub Milano – “Incubatore Certificato di Startup Innovative” e, a scelta, un Investor Tour presso quattro sedi europee di Impact Hub per presentare il proprio progetto ad un pubblico di investitori o l’acquisto di strumentazione specifica per portare a termine il proprio progetto.

Gruppo AXA Italia
Con 166.000 dipendenti e 103 milioni di clienti in 64 Paesi, il Gruppo AXA è tra i leader mondiali nel settore della protezione e primo brand assicurativo al mondo per il 7° anno consecutivo secondo la classifica Interbrand 2015. Il mestiere di AXA è la protezione: una missione che si traduce nell’aiutare i clienti a vivere con serenità ogni fase della loro vita, accompagnandoli con soluzioni e servizi di protezione adattabili alle diverse esigenze. Forte di una rete agenziale altamente professionale, composta da circa 650 agenzie, e tra i leader di mercato nella bancassicurazione, a partire dalla partnership con il Gruppo Montepaschi, AXA è presente in Italia in una logica multi distributiva, attraverso il Gruppo AXA Italia, di cui fanno parte AXA Assicurazioni, AXA MPS e Quadra Assicurazioni, con una raccolta premi al 2015 di 8,4 miliardi di euro, oltre a ulteriori società specializzate. Per ulteriori informazioni consultare il sito internet: www.axa.it.

Ti potrebbe interessare
Crio compressione a Roma: di cosa parliamo, a chi serve e dove farla

Crio compressione Roma - La crio compressione è quel trattamento terapeutico che ci consente di ridurre edemi e infiammazioni di tessuti traumatizzati, attenuando il dolore ...

Riabilitazione protesi al ginocchio a Roma

Protesi ginocchio Roma - La tecnologia moderna permette l’applicazione di protesi al ginocchio di qualità eccellente, in grado di sopravvivere anche per più ...

Linfodrenaggio a Roma? Ecco come fare per andare sul sicuro

Linfodrenaggio Roma - A Roma c'è un luogo dove svolgere delle sedute di linfodrenaggio che offre un servizio davvero strepitoso. Ciò che ci ...

Pagine fan penalizzate dal nuovo algoritmo Facebook? Passate ai gruppi! Ecco come

Facebook - Come sanno gli internauti più esperti, “Zuck”, alias Mark Zuckerberg, ovvero l’Amministratore delegato di Facebook Inc., colosso mondiale dei ...