martedì 17 giugno 2014

La Consulta Ambiente di Ferentino presenta una petizione al Consiglio Regionale con 4.000 firme

«La Consulta Ambiente di Ferentino che raccoglie diverse realtà associative ha presentato ieri al Consiglio Regionale del Lazio una formale Petizione a norma dello Statuto Regione Lazio, sottoscritta da 4000 cittadini e da numerose associazioni presenti sul territorio della Valle del Sacco. Con la Petizione viene richiesta al Consiglio Regionale l’emissione di alcuni urgenti provvedimenti in materia di gestione dei rifiuti.

In primo luogo è stato richiesto l’avvio della procedura di Valutazione Ambientale Strategia VAS sul piano di collocazione degli impianti di trattamento dei rifiuti nella Valle del Sacco ed in tutto il Lazio (il cosiddetto “fabbisogno impiantistico”). Il Consiglio Regionale aveva già deciso nel Giugno del 2013 di procedere a VAS ma a tutt’oggi, ad un anno dalla delibera regionale, non è mai stato avviato il relativo procedimento, che ora viene chiesto con forza da migliaia di cittadini e da tantissime associazioni. Inoltre, con la Petizione viene richiesta al Consiglio Regionale l’emissione di una immediata moratoria: il blocco di tutte le autorizzazioni per i nuovi impianti di trattamento dei rifiuti (compostaggio, TMB ed altro) che si stanno moltiplicando sul nostro territorio a ritmo serrato. Ancora, viene chiesto di modificare l’attuale Piano di Gestione dei Rifiuti che con uno sciagurato provvedimento aveva fatto rientrare le città di Anagni e Paliano nell’ambito territoriale di Roma per il trattamento dei rifiuti, gravando così i detti Comuni dell’enorme peso dello smaltimento dei RSU della capitale.

Il territorio della Valle del Sacco ed i suoi cittadini non possono sopportare ulteriormente politiche che trasformano l’ambiente ed i luoghi dove vivono e lavorano nella “rifiuteria” del Lazio; il degrado ambientale è tale che tutti i dati e le ricerche epidemiologiche oggi disponibili dimostrano che è seriamente minacciata la salute dei cittadini a tutti i livelli ed in tutte le fasce d’età, con un aumento di mortalità superiore del 20% alla media nazionale (Rapporto SENTIERI del 2011).

Il Consiglio Regionale del Lazio ha il dovere di prendere i provvedimenti necessari per evitare che si comprometta in maniera irreversibile la Valle del Sacco con la realizzazione di decine di nuovi impianti di trattamento dei rifiuti; rifiuti che sono prodotti e che provengono da altri territori, scaricando sulle nostre terre “monnezza” e problemi. Il Consiglio Regionale nel termine previsto dallo Statuto, avrà trenta giorni per discutere la Petizione e per emettere i conseguenti provvedimenti».

La Consulta Ambiente di Ferentino

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Maltempo, in arrivo un peggioramento con venti forti e temporali anche in Ciociaria
16 ore fa

FROSINONE TODAY - Il Centro Funzionale Regionale ha reso noto nel pomeriggio di venerdì che il Dipartimento della Protezione Civile ha ...

Chiusa dai Carabinieri una rivendita di auto abusiva e con dipendenti senza contratto
20 ore fa

FROSINONE TODAY - Vendeva automobili all'interno di una struttura abusiva. Non solo. Nella concessionaria lavoravano quattro persone, tre delle quali senza contratto. I ...

Cassino, cane poliziotto fiuta e trova 18 stecche di hashish, un arresto
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - E' stato incastrato dal fiuto di Yago, cane poliziotto in azione a Cassino dove, gli agenti del commissariato diretti dal ...

Anagni, colpo grosso alla scuola De Magistris. Svuotata la sala multimediale di pc e tablet
21 ore fa

FROSINONE TODAY - Brutta sorpresa per il personale ATA e la direzione della scuola Ambrosi De Magistris in pieno centro urbano ...

Codice fiscale errato ad un pensionato arriva una cartella esattoriale di oltre 100 mila euro
2 ore fa

FROSINONE TODAY - Per colpa di un codice fiscale non suo si è visto recapitare cartelle esattoriali per una somma di oltre centomila euro. ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
5 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
15 ore fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
15 ore fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.