venerdì 16 gennaio 2015 redazione@ferentino24.it

Incendio a Ferentino: il Comune spiega la vicenda

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato del Comune di Ferentino.

“In data odierna, sono giunte diverse segnalazioni circa una colonna di fumo proveniente dalla zona industriale di Ferentino. Al riguardo gli uffici preposti hanno constatato che l’origine della colonna di fumo era ubicata nel sito industriale dismesso ex Cemamit nella zona industriale di Ferentino.

Il personale comunale, tecnico e della Polizia Locale, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri, dell’ARPA Lazio, recatisi sul luogo, rinveniva un cumulo di rifiuti in corso di combustione, abbandonato da ignoti, non meglio qualificabili a vista e procedevano, ognuno per la propria competenza, ai rilievi del caso e allo spegnimento dell’incendio rinvenuto e alla regolazione del traffico nel frattempo creatosi per l’intensa nebbia riscontrata in zona. La circolazione veniva peraltro temporaneamente interdetta nell’area di spostamento del fumo per ragioni di sicurezza della viabilità.

Il sindaco, Antonio Pompeo, presente immediatamente, riscontrata la situazione con gli Organi di P.G. presenti sul posto, in attesa dei dovuti accertamenti, in ordine alla qualificazione specifica della tipologia dei rifiuti e dei rilievi atmosferici da parte di ARPA Lazio, a scopo esclusivamente precauzionale e cautelativo, nell’interesse della popolazione, avvisava in via meramente cautelativa, a tenere chiuse le finestre degli edifici, evitare di transitare e/o sostare nel raggio di 500 metri dal sito interessato. Tuttora sono in corso rilievi e campionature da parte dell’ARPA”.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA