domenica 12 ottobre 2014 redazione@ferentino24.it

Ferentino premia gli studenti meritevoli: ecco le borse di studio

Hanno partecipato all’assegnazione gli alunni delle classi 5° della scuola primaria e delle 1°, 2° e 3° della scuola secondaria di primo grado

L’Amministrazione Comunale, nella persona del sindaco, Antonio Pompeo, e dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Collalti, lunedì 20 ottobre alle ore 9.30, procederà all’assegnazione delle Borse di Studio di cui al Progetto didattico, denominato “Il Meritevole, in favore degli studenti appartenenti ai due Istituti Comprensivi, presenti sul territorio, che abbiano riportato le migliori valutazioni, nel corso dell’anno scolastico 2013/2014.

Hanno partecipato all’assegnazione delle borse di studio gli alunni delle classi 5° della scuola primaria e delle 1°, 2° e 3° della scuola secondaria di primo grado. La consegna degli attestati e l’assegnazione delle borse di studio avverrà nello splendido scenario del Parco cittadino “Orto del Vescovo”, recentemente inaugurato dall’amministrazione, alla presenza dei premiati, delle loro famiglie, dei dirigenti scolastici, degli alunni tutti e dei cittadini che avranno il piacere di intervenire. In caso di condizioni metereologiche avverse, la manifestazione avrà luogo presso l’aula consiliare.

L’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Collalti: «Un’iniziativa che riserva alle famiglie un supporto, in un periodo di grave disagio economico, come quello che stiamo vivendo in questi ultimi anni. L’ufficio Pubblica Istruzione, inoltre, in riferimento ai provvedimenti posti a sostegno del diritto allo studio anche su base nazionale, da pochi giorni, ha provveduto alla pubblicazione del bando regionale per il rimborso dei libri di testo, riservato agli alunni appartenenti a quei nuclei familiari con fasce di reddito particolarmente modeste».

Il sindaco, Antonio Pompeo: «Con l’approvazione e l’attuazione del Regolamento, riferito al Progetto didattico Il Meritevole, l’amministrazione ancora una volta ha inteso dimostrare il grande interesse che costantemente rivolge al mondo scolastico, nell’ottica di una valorizzazione del diritto all’istruzione e quale strumento in grado di favorire la crescita culturale e sociale dei nostri ragazzi. Mi preme ricordare che a breve per entrambi i due Istituti Comprensivi partiranno i progetti per la specialistica a supporto degli studenti diversamente abili».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA