lunedì 20 ottobre 2014 redazione@ferentino24.it

Ferentino: oggi la consegna delle borse di studio agli studenti meritevoli

Oggi alle ore 9.30 nel suggestivo scenario dell’Orto del Vescovo, il Comune di Ferentino, assessorato alla Pubblica Istruzione, consegna agli studenti meritevoli per l’anno scolastico 2013-2014 le Borse di studio, come da bando il Meritevole. Nei giorni scorsi, sono state ultimate le graduatorie per le classi ammesse alle borse di studio, istituite dal Comune per i giovani di Ferentino, che si sono distinti per il merito, in riferimento al Progetto didattico, denominato “Il Meritevole” in favore degli studenti appartenenti ai due Istituti Comprensivi, presenti sul territorio, che abbiano riportato le migliori valutazioni, nel corso dell’anno scolastico 2013/2014: le classi 5° della scuola primaria e le 1°, 2° e 3° della scuola secondaria di primo grado. Ai vincitori l’Amministrazione Comunale consegnerà un contributo e un attestato di riconoscimento.

L’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Collalti: «Abbiamo invitato i dirigenti dei due Istituti Comprensivi a prendere parte alla consegna delle borse di studio con tutte le classi, perché questa cerimonia veda la condivisione dei ragazzi, sia motivo di stimolo a migliorarsi. Obiettivo dell’Amministrazione è anche di contribuire a rendere meno disagiate alcune situazioni familiari che, nel caso della scuola, possano ostacolare un brillante percorso di studi».

Il sindaco, Antonio Pompeo: «L’iniziativa delle borse di studio è stata fortemente voluta dall’Amministrazione proprio per dare il giusto riconoscimento e attestato di merito a quei ragazzi che si sono distinti per impegno e costanza per accrescere le proprie capacità nello studio, dimostrando voglia di migliorarsi e riuscendo a conseguire ottimi risultati. L’esempio ci viene dalle pratiche e discipline sportive, tanto amate e seguite dai giovani, dietro affermazioni ragguardevoli c’è sempre tanta applicazione, disciplina e sacrifici. In tale maniera si ottengono successi e premiazioni. In momenti socio-economici difficili, come quello attuale, l’Amministrazione ha voluto riprendere questa iniziativa in favore delle famiglie, offrire forme concrete di sostegno agli studenti delle nostre scuole».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA