giovedì 5 giugno 2014

Ferentino in fermento: Sabato 07 tutti al casello per protestare

Sabato 7 giugno alle ore 15,30 presso la rotatoria antistante il casello autostradale di Ferentino si svolgerà una grande manifestazione di protesta contro l’installazione di un impianto di trattamento rifiuti per compostaggio da oltre 50mila tonnellate annue. Una battaglia che stiamo portando avanti da quasi 2 mesi ormai, che sta avendo una grande risonanza tra i cittadini di Ferentino e non solo. Siamo stufi di essere considerati il territorio ideale per depositare veleni e sostanze inquinanti.

Da tempo ormai il territorio di Ferentino e con esso l’intera Valle del Sacco da Colleferro a Ceccano sono devastati da un inquinamento crescente che ha raggiunto livelli inaccettabili. Per anni ci è stato imposto un modello di sviluppo distruttivo per l’ambiente che ad oggi ha dimostrato tutto il suo fallimento ripercuotendo effetti gravi sull’ambiente, sul paesaggio e soprattutto sulla salute dei cittadini. E’ ormai certo che la Valle del Sacco è tra i siti più inquinati d’Italia e la percentuale di tumori sale costantemente, specie qui a Ferentino, mettendo tutti in uno stato perenne di preoccupazione e angoscia per la propria salute e quella dei propri figli. Ma non occorrono studi particolari per prendere coscienza di questa situazione. Basta girare per le case delle periferie di Ferentino per rendersi conto che viviamo in condizioni gravissime.

Odori nauseabondi nell’aria, casi di tumore e malattie gravi in tante, troppe, abitazioni rendono ormai la vivibilità in questo territorio pesantemente compromessa. Occorre dunque pensare ad un serio progetto di bonifica e ad una riconversione ecocompatibile di un modello di sviluppo devastante, invece di gravare queste zone dell’ennesima minaccia inquinante come è quella dell’impianto di compostaggio presso la zona Scalo di Ferentino.

La misura è davvero colma e i cittadini in questi giorni di riunioni e assemblee hanno sempre dimostrato di essere in tanti e decisi a dare una svolta a questa situazione direttamente dal basso. Mentre infatti la procedura burocratica prosegue con l’aiuto dei tecnici volontari messisi a disposizione fin dall’inizio per questa battaglia con l’intento di bloccare il progetto giuridicamente e tecnicamente, noi cittadini scendiamo nelle strade di Ferentino sabato 7 giugno presso la rotatoria del casello autostradale, per far sentire con forza la nostra voce ed urlare un secco NO all’ennesimo maltrattamento del nostro territorio e della nostra salute. Tanti i cittadini e le associazioni che parteciperanno anche dai paesi limitrofi. Ci sarà l’amministrazione comunale di Ferentino e speriamo anche le amministrazioni dei Comuni limitrofi invitate dal sindaco Pompeo. Sarà una grande manifestazione, non solo di Ferentino ma dell’intera Valle del Sacco.

Alessandro Ciuffarella Coordinamento NO impianto di rifiuti a Ferentino

Spara ad un vicino di casa che si da alla fuga, cade e si rompe una gamba
9 ore fa

FROSINONE TODAY - Spara al vicino di casa credendolo un ladro, un impiegato di 35 anni residente a Frosinone indagato per tentato omicidio e ...

Ruba un tablet ad un poliziotto sul treno e scappa alla stazione di Anagni
4 ore fa

FROSINONE TODAY - Magrebino arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Anagni con l'accusa di rapina impropria. Il  fatto è avvenuto nella giornata di ...

70 enne di Fiuggi va a funghi e si perde tra le montagne. In corso le ricerche
10 ore fa

FROSINONE TODAY - Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio sta intervenendo dalla prima serata di ieri nei pressi di ...

Il Presidente del Sora Club di Toronto ospite d'onore all'Agnone [VIDEO]
3 ore fa

EMILIO MAMMONE - «Questa comunità ringrazia sentitamente e con tutto il cuore i concittadini residenti a Toronto, che nel 1991 contribuirono con grande generosità ...

L'INTERVISTA - Alberto La Rocca
5 ore fa

ALBERTO LA ROCCA - Alberto La Rocca è un imprenditore sorano, sposato con due figli, Presidente del Consiglio d’Amministrazione della Delta Lavori , l’azienda ...

Ci ha lasciato Annita Paniccia
1 settimana fa

ANNITA PANICCIA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle ore 20:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 86, ANNITA PANICCIA (in Vinci), "Nannina". ...

Ci ha lasciato Teresa Ornella
1 settimana fa

TERESA ORNELLA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle 16:45, si è spenta serenamente, assistita dai suoi cari, TERESA ORNELLA (vedova Costantini), di anni 80. I funerali saranno ...

Biosì Indexa Sora: dopo otto anni di matrimonio Santucci saluta i bianconeri
1 settimana fa

BIOSì INDEXA SORA - L'Argos Volley comunica che dopo un “matrimonio” durato ben 8 anni, sebbene non continuativi, per la società e Marco Santucci le ...

Chiusura temporanea S.P.D.C. Sora, interviene anche l'UGL
1 settimana fa

OSPEDALE SORA - In riferimento alla chiusura temporanea del reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’Ospedale di Sora, UGL Medici ...

«S.P.D.C. Sora: non si ignorino le esigenze del territorio». Il monito di Loreto Marcelli
1 settimana fa

LORETO MARCELLI - «In merito alla temporanea chiusura, per lavori, del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura () di Sora si é svolto, nei giorni ...

Sora Calcio: la società volsca blinda i suoi giovani
1 settimana fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio annuncia le conferme per i giovani classe 2000 Alessandro Ferrari (difensore), Edoardo Campoli (difensore), Andrea Francazi (centrocampista), Mattia ...

La Paolucci Liquori di Sora alla conquista di Brooklyn
1 settimana fa

PAOLUCCI LIQUORI - Nei giorni 12 e 13 Giugno la Paolucci Liquori di Sora è stata protagonista, presso il Brooklyn Expo Center, del BCB 2018, alias "Bar ...

SORA - Sfalcio erba, pulitura vie e marciapiedi: il programma dal 18 al 23 Giugno
1 settimana fa

AMBIENTE SORA - Al fine di evitare iniziative che non siano in linea con la programmazione del Comune, nell’ottica di razionalizzare e ...