Ferentino: Festeggiamenti in onore di S.Ambrogio, il programma

Ferentino, città d’arte, nel cuore della Ciociaria. Circondata da mura megalitiche, ben conservate, importantissime per antichità e struttura, ricco è il suo patrimonio storico, artistico, culturale e molte sono le chiese, i palazzi e i monumenti da ammirare. L’Amministrazione Comunale ha deliberato il programma dei festeggiamenti in onore del patrono s. Ambrogio centurione e martire. In collaborazione con l’Associazione Pro Loco sono previste manifestazioni culturali, musicali, artistiche e folcloristiche per tutto il mese di maggio.

La festa del Primo Maggio in onore del martire Ambrogio, centurione romano ucciso durante la persecuzione di Diocleziano, si svolge con solenni riti sacri e una grandiosa processione, cui si uniscono anche le altre attività e manifestazioni a carattere cittadino e comunale per dare risalto soprattutto alla figura del santo come patrono e protettore della nostra città.

Mercoledì 30 aprile alle ore 12, solenne Pontificale ed esposizione della Statua di s. Ambrogio. La statua equestre, in argento, opera del romano Fantino Taglietti (1641), è stata definita “il capolavoro dell’argenteria italiana del secolo XVII”. Alle ore 19.45 avrà inizio la spettacolare processione con la sacra Reliquia, che vedrà rinnovata l’usanza dei Lampadini e delle “pantasme” a illuminare il percorso.

Giovedì 1 Maggio alle ore 10.00 la tradizionale e caratteristica processione con la Macchina di s. Ambrogio, portata a spalla da oltre 150 incollatori, suddivisi nelle antiche Confraternite. La monumentale e artistica macchina, commissionata dal vescovo Fabrizio Borgia (1729-1754) è opera insigne dello scultore romano Filippo Cianfarani. Nel centro storico si terrà la Fiera-Mercato.

Alle ore 21.30, in Piazza Matteotti, concerto dei NOMADI, tour 2014.

Panno Patrono

Menu