FERENTINO – Botte e sei giorni di prognosi per la moglie: arrestato 60enne

I Carabinieri di Ferentino, in collaborazione con quelli del Nucleo Operativo Radiomobile, hanno arrestato un 60enne colto nella flagranza di reato di “maltrattamenti in famiglia e lesioni”.

L’uomo, di origine marocchina e in evidente stato di alterazione psicofisica, ha aggredito per futili motivi la propria moglie procurandogli escoriazioni varie giudicate guaribili in giorni 6 s.c. dal personale dell’Ospedale Civile di Frosinone.

I militari allertati da varie richieste di persone residenti vicino detta abitazione che udivano diverse urla, giunti sul posto sono riusciti a bloccare ed arrestare l’uomo, il quale, già in passato era stato denunciato dalla moglie per “maltrattamenti in famiglia e violazione di obblighi di assistenza familiare”. Questa mattina dopo il rito direttissimo , la competente A.G.. ha disposto nei suoi confronti il divieto di avvicinamento presso l’ abitazione della famiglia.

Menu