Dramma familiare a Ferentino: i Carabinieri arrestano un 23enne

Nella tarda serata di ieri, in Ferentino, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio preventivo di controllo del territorio, hanno arrestato un 23enne del luogo, per il reato di tentata estorsione continuata e danneggiamento.

Il giovane, che da tempo poneva in essere richieste estorsive alla madre allo scopo di procurarsi il denaro necessario ad acquistare sostanze stupefacenti, nella serata di ieri l’ha minacciata nuovamente per ottenere denaro e, a fronte dell’ennesimo rifiuto, ha danneggiato mobili e suppellettili posti nell’abitazione dei nonni materni che si sono visti costretti a richiedere l’intervento dei militari.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Anagni in attesa del rito direttissimo disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Menu