Beccato al casello di Ferentino con un kg di cocaina purissima

Prosegue senza sosta l’attività della Polizia di Stato contro il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Particolare l’attenzione rivolta alla rete viaria con riguardo in principale modo alla tratta A1, che interessa il territorio della provincia, particolarmente estesa e di importante collegamento con l’area sud e nord del Paese.

Proprio la necessità di vigilare sull’intero asse di collegamento autostradale determina la proficua collaborazione di tutti gli uffici di polizia presenti sul territorio come accaduto nel pomeriggio di ieri dove ad operare sono stati i poliziotti delle Squadre Mobili di Frosinone e Prato. Si incrociano le informazioni a disposizione che consentono di appurare un’attività di spaccio.

Così un cittadino albanese di 35 anni, residente nel capoluogo, è stato bloccato al casello di Ferentino. L’uomo aveva con sé oltre un chilo di cocaina purissima. Si è poi proceduto alla perquisizione domiciliare che ha consentito di recuperare diverse banconote per un valore di oltre 50.000 euro, provento dell’illecita attività, oltre ad un bilancino di precisione, tutto sottoposto a sequestro. Sono quindi scattate le manette per il cittadino albanese che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio si sostanza stupefacente.

Menu