mercoledì 29 febbraio 2012 redazione@ferentino24.it

Angela Caliciotti ha tagliato il traguardo dei 100 anni

Circondata dagli abbracci affettuosi della numerosa famiglia Angela Caliciotti ha tagliato il traguardo dei 100 anni presso l’abitazione in Via Pareti a Ferentino.

L’ anniversario, a causa delle forti precipitazioni nevose e relativi disagi a tutti noti, è stato festeggiato sabato 25 febbraio 2012, così  la trisnonna ha spento sulla torta le fatidiche 100 candeline. La figlia Filomena, insieme al genero Roberto e i nipoti Simone e Valerio, hanno profuso il massimo impegno nell’organizzazione dell’evento e sono riusciti a riunire tutti i membri della numerosa famiglia. La cena che si è tenuta nella loro casa ha infatti visto la presenza di ben 5 generazioni.

I sette figli Alessandro, Vittorio, Domenico, Amadio, Carolina, Filomena ed Assunta, e i rispettivi coniugi, si sono abbracciati intorno all’anziana madre e  hanno voluto festeggiare con lei anche i quindici nipoti, con famiglie al completo, per un totale di circa 70 parenti nuovamente e felicemente riuniti tutti insieme per questo lieto evento.

Alla significativa data, per un breve saluto, ha voluto essere presente il sindaco, Piergianni Fiorletta, che in nome della cittadinanza si è congratulato con la centenaria e consegnato una targa ricordo. “L’amministrazione festeggia in totale condivisione con la famiglia, gli amici e tutti quelli che le vogliono bene un importante traguardo raggiunto dalla signora Angela, felici per lei e per la sua grande parentela per aver partecipato con loro tutti questo momento importante”.

Dalla famiglia Cecchetti un sentito ringraziamento al sindaco: Abbiamo voluto questa festa quale filiale sentimento di amore per la nostra centenaria, una festa a fronte di una lunga vita vissuta in un alternarsi di momenti difficili, serenità, affetti, che Angela ha affrontato con onestà, saggezza, fede. Ancora grazie, sindaco Fiorletta, per l’affetto mostrato nei confronti della nostra famiglia, ci ha onorato della sua presenza e dell’istituzione che rappresenta. Grazie da tutti noi con l’augurio di buon lavoro.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA