martedì 23 settembre 2014

60 cardellini catturati ed ingabbiati da bracconieri tra Ferentino e Anagni

Nel tardo pomeriggio di ieri, nel corso dei servizi di vigilanza predisposti sulla tratta autostradale, una pattuglia della sottosezione Polizia Stradale di Cassino ha sottoposto a controllo una Volkswagen Golf di colore grigio che percorreva l’A1 all’altezza dell’omonimo casello in direzione Napoli. Fermata l’autovettura in prossimità di una piazzola di sosta, attraverso il consueto protocollo operativo, i componenti dell’equipaggio hanno proceduto alla verifica dei documenti del veicolo e di quelli personali dei due occupanti, entrambi originari e residenti a Napoli.

Durante il controllo, tuttavia, i due soggetti hanno cominciato a muoversi nervosamente intorno alla Golf assumendo un comportamento che ha subito insospettito gli agenti; di conseguenza è stata effettuata un’immediata e minuziosa ispezione del veicolo nel cui bagagliaio sono state rinvenute 7 gabbie di varie misure contenenti complessivamente 60 cardellini.

Dai primi riscontri è emerso che i due napoletani avessero catturato questi piccoli uccelli migratori di specie protetta nel territorio compreso tra Ferentino ed Anagni; i volatili sarebbero stati verosimilmente destinati alla vendita nei mercati illegali dell’hinterland partenopeo, ove ancora resiste la cultura di acquistare e tenere in casa i cardellini.

Il business che ruota attorno a questo fenomeno è di portata considerevole, soprattutto se si considera che per gli esemplari dalle migliori qualità canore e di riproduzione il prezzo lievita fino a 2/3 mila euro e anche di più. Per i bracconieri, inoltre, questo è uno dei periodi migliori per la cattura del cardellino che migra verso i paesi caldi attraversando le pianure e il casertano, il frusinate ed in generale il basso Lazio costituiscono, in tale contesto, i territori privilegiati per questo tipo di pratica illegale.

Al termine degli accertamenti, i due uomini, di 46 e 62 anni, sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per aver catturato e detenuto uccelli non cacciabili di specie protetta; gli agenti della Polizia Stradale hanno quindi sequestrato le gabbie, liberando i 60 cardellini nelle campagne del cassinate ove potranno riappropriarsi del loro habitat naturale.

Ciociaria Oggi - : Aereo caduto a Terracina, ipotesi errore umano del capitano Orlandi
11 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Un errore umano anche se Gabriele Orlandi era uno dei migliori dell'Aeronautica Militare. E' questa l'ipotesi che segue la Procura ...

Ciociaria Oggi - : Neonata muore a soli tre mesi: mistero fitto sulle cause
12 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Tragedia questo pomeriggio nella vicina ;Come riporta anche il sito , Una neonata di appena tre mesi è stata trovata ...

Ciociaria Oggi - : Furti notturni in pieno centro: caccia alla "banda della Mercedes"
13 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Messa in fuga la "banda della Mercedes". Notte movimentata, a San Bartolomeo, conclusasi con un nulla di fatto per i ...

Ciociaria Oggi - : Ospedale Spaziani: un paziente loda l'efficacia di alcuni reparti
9 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Non solo malasanità. Spesso, ci sono anche esempi di buona sanità. Ne è prova la lettera inviata al nostro sito tramite ...

Ciociaria Oggi - : Provoca incidente e fugge: caccia al pirata della strada
12 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Provoca un incidente e scappa. È accaduto nel pomeriggio di lunedì, intorno alle 18, in via Cellaro. Due le autovetture coinvolte più ...

Prima grande iniziativa Peugeot per il 2018. Visitando lo showroom di Jolly Automobili, la concessionaria della casa francese per Frosinone e provincia, riceverete tutte le informazioni necessarie per accedere alla promozione!.

La sfida di Toyota è costruire auto sempre migliori, gli Hybrid Bonus e l’operazione City Car della Golden Automobili.