24enne pizzicato al casello di Ferentino con 1,250 kg di droga in macchina

Servizi straordinari di controllo del territorio sono stati predisposti dal Questore Santarelli anche in risposta ai recenti fatti di cronaca che hanno interessato il Cassinate. Personale della Squadra Mobile e delle Volanti  della Questura hanno effettuato posti di controllo presso strade e località sensibili sotto il profilo del compimento di azioni illecite.

La pianificata attività di Polizia ha dato i suoi frutti: personale della Squadra Mobile ha intercettato un’auto sospetta,  modello Volvo V40, nei pressi del casello di  Ferentino. Il conducente della macchina teneva infatti un’andatura anomala, tanto da indurre gli agenti a fermarlo. Dalla verifica documentale, il giovane, un cittadino rumeno ventiquattrenne, è risultato sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita e del certificato assicurativo del veicolo.

Gli evidenti segni di nervosismo manifestati dal ragazzo hanno indotto gli operatori di Polizia ad effettuare una perquisizione personale e veicolare rinvenendo occultata all’interno dell’abitacolo sostanza stupefacente risultata essere marijuana per un peso di 1.250 Kg. Il ventiquattrenne è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e denunciato per guida senza patente.  Ulteriori accertamenti sono tuttora in corso sul proprietario del veicolo, sottoposto a sequestro, e sulle motivazioni che lo hanno indotto a darlo in uso al cittadino rumeno.

Menu